Una coalizione di leader indipendenti per rigenerare società e natura

Ci restano solo 10 anni per intraprendere azioni concrete finalizzate allo sviluppo di un nuovo paradigma economico che, coerentemente agli SDGs, sia in grado di creare le condizioni favorevoli alla prosperità della vita per tutti. Questo richiamo, forse l’ultimo a nostra disposizione, ha ispirato i fondatori di “Regeneration 20/30” a creare un’alleanza rigenerativa globale tra organizzazioni governative e non governative, leader spirituali, mondo accademico e settore privato, al fine di avviare dialoghi, condividere idee e intraprendere azioni concrete. Tutti i partecipanti dovranno firmare una “pledge”, con impegni specifici e misurabili in tre aree fondamentali: economia rigenerativa, azione per il clima e felicitá/benessere globali.

Davide Bollati, presidente del Gruppo Davines, è tra i fondatori di “Regeneration 20/30”, un progetto fortemente voluto e coerente ai valori aziendali e alle scelte che da sempre il Gruppo Davines adotta per far fronte all’emergenza climatica e accrescere il benessere della comunità.

STAKEHOLDER COINVOLTI

Comunità (istituzioni pubbliche, settore privato, policy makers, leader spirituali, mondo accademico, non profit, società civile).
Ambiente.

RISULTATI ATTESI

  • Supporto allo sviluppo di un’economia rigenerativa, un sistema in cui tutti gli attori siano una forza positiva che rigenera l’uomo, la società e la biosfera.
  • Supporto all’azione per il clima, al fine di raggiungere zero emissioni nette di gas serra e spostare i modelli di business verso la decarbonizzazione e una nuova economia inclusiva e prospera.
  • Supporto allo sviluppo della felicità mondiale nel suo significato più profondo di autorealizzazione, altruismo, benessere individuale e sociale, nonché misura reale del progresso umano.
  • Supporto all’identificazione di un nuovo modello di leadership del XXI secolo fondato sui valori di compassione, saggezza e coraggio e sul principio operativo dell’interdipendenza.