Con Coiffeurs Justes il riciclo entra nei saloni Davines

risorsa-178icone_progetti

Dal 2019 Davines Francia collabora con Coiffeurs Justes per promuovere presso i saloni di acconciatura il recupero dei capelli tagliati ed il loro riciclo in progetti che alimentano modelli esemplari di economia circolare. Coiffeurs Justes, associazione nata in Francia da un’idea del parrucchiere Thierry Gras, opera da anni per valorizzare i capelli tagliati, prezioso materiale organico riutilizzabile come nuova risorsa in svariati ambiti, dalla fertilizzazione alla depurazione delle acque di scarico e inquinate da idrocarburi. Attraverso il sostegno di Davines, l’attivazione di collaborazioni con attori locali e campagne di sensibilizzazione, l’associazione ambisce a raccogliere 10 tonnellate di capelli, funzionali a produrre filtri per la purificazione delle acque francesi, sia dolci che marittime. A sostegno del progetto, Davines ha distribuito, presso i propri saloni di acconciatura, speciali sacchetti per il recupero e la spedizione dei capelli tagliati. Ogni sacchetto consente la raccolta di circa 1,9 kg di capelli, equivalenti a circa 220 tagli.

Nel 2020 il progetto continuerà, mettendo a disposizione dei clienti Davines i sacchetti per la raccolta.

STAKEHOLDER COINVOLTI

Clienti professionali.
Ambiente.

RISULTATI

  • 5.000 sacchetti distribuiti da Davines per la raccolta dei capelli tagliati nei saloni di acconciatura.
  • 6.000 sacchetti prodotti da Davines da distribuire presso i propri saloni nel corso del 2020.
  • Sensibilizzazione al valore dei capelli tagliati, riciclabili in progetti virtuosi per l’ambiente.