LE NOSTRE EMISSIONI DI CO2 EQUIVALENTE DESCRITTE PER OGNI SEDE DEL GRUPPO

Scopri nel dettaglio da quali attività derivano le emissioni di CO2eq che siamo al momento in grado di calcolare. Scope 1 e 2 sono completi al 100%. Calcolare lo scope 3 è invece più difficile perché si tratta di emissioni indirette, non sotto nostro diretto controllo. Riportiamo quindi le categorie che abbiamo calcolato ad oggi.

La tabella A presenta i risultati numerici delle categorie di emissione per il 2019, mentre la tabella B descrive nel dettaglio le attività che hanno prodotto queste emissioni.

TABELLA A

LE EMISSIONI DI CO2eq DEL DAVINES VILLAGE: -47,7% RISPETTO AL 2018. MA COME SAREBBE ANDATA SE….

Il grafico presenta in primo piano la quantità di emissioni del Davines Village negli ultimi tre anni. Tra 2017 e 2018 le emissioni sono cresciute seguendo un trend che ci siamo impegnati a invertire con azioni radicali.

Abbiamo sostituito il gas naturale da fonte fossile con biometano da fonti rinnovabili e scelto auto elettriche o ibride plug-in per i nuovi veicoli della nostra flotta aziendale. Inoltre, nel grafico emerge come le emissioni dello scope 2 derivanti da fornitura di energia elettrica siano completamente azzerate, grazie all’utilizzo di fonti energetiche 100% rinnovabili fin dal 2006. Oggi siamo orgogliosi di poter dire che fra 2018 e 2019 abbiamo quasi dimezzato le nostre emissioni di CO2eq: -47,7%.

Per dimostrare quanto questo risultato sia rilevante, in secondo piano nello stesso grafico abbiamo realizzato una proiezione di quanto sarebbero risultate essere le emissioni del Davines Village senza le azioni migliorative che abbiamo intrapreso: 5 volte maggiori rispetto alle attuali.

Questi dati dimostrano che avere un impatto positivo è possibile, ma è necessario prendere coscienza della situazione ed agire con urgenza.

SEDE – Emissioni effettive e potenziali senza azioni di miglioramento (Scope 1 + 2)

risorsa-7

LE EMISSIONI DI CO2EQ DEL GRUPPO DAVINES: -2036T RISPETTO AL 2018. MA COME SAREBBE ANDATA SE….

GRUPPO – emissioni effettive e potenziali senza azioni di miglioramento (Scope 1 + 2 + 3)

risorsa-17pv3

Questo grafico presenta la quantità di emissioni immesse in atmosfera dal gruppo Davines ed, in secondo piano, le emissioni che si sarebbero verificate se non fossero state messe in atto le azioni di miglioramento realizzate negli uffici e nel sito produttivo di Parma ed in tutti gli uffici delle controllate del Gruppo nel mondo.

In particolare, è visibile come la scelta di alimentare lo stabilimento produttivo (vedi approfondimenti tabella B) e la maggior parte degli uffici nel mondo con energia elettrica da fonti rinnovabili ha permesso di evitare una quota importante di emissioni: in questo contesto, l’installazione di pannelli solari sul tetto dell’ufficio messicano ha permesso alla filiale di consumare più del 68% di energia elettrica senza produrre emissioni e diminuire, di conseguenza, le proprie emissioni totali rispetto al 2018.

Interessante anche il risparmio di 34 tonnellate di CO2eq per la sede di Parma nello scope 3, reso possibile grazie all’introduzione dello smart working.

Tutte le azioni di miglioramento hanno permesso nel 2019 di evitare l’immissione in atmosfera di 2035,96 tonnellate di CO2eq.